Appuntamenti del prossimo fine settimana

Entra nel vivo il programma promosso dalla Pro Marola ProMarola in collaborazione con l’Asd Tricolore e gli esercenti del paese.

astronomiaTra gli appuntamenti da segnare in agenda nel prossimo fine settimana, venerdì 28 luglio con ritrovo alle 21 presso la sede della proloco, la lezione di Astronomia “Osserviamo il cielo” a cura di Idea Natura e dell’Osservatorio Astronomico di Iano seguita sabato 29 dalle “Melodie nel borgo” nella località i Monchi con il saxofonista Enzo Barbanti. Nel mese di agosto ogni sera un evento tra cui “Il mare in montagna” del 3 agosto con il fritto misto dello chef Mario di Gombio. Sempre aperta fino al 27 agosto l’apprezzata mostra fotografica “L’Appennino dei ricordi” realizzata in collaborazione con la rivista “Tuttomontagna”, Nuova Tipolito ed Eurodesign. Sono ottantasei copie di scatti fotografici originali, raffiguranti paesaggi, borghi e momenti di vita vissuta dalla gente della nostra montagna, da fine ottocento agli anni sessanta. Un percorso di storia autentica, dall’unità d’Italia al dopoguerra, di cui la popolazione dell’Appennino reggiano è stata testimone, attraverso gli innumerevoli eventi che l’hanno coinvolta.

musica sotto le stelleDa ricordare inoltre le proposte per i più piccoli: al martedì “Marola a passo di bambino” con IdeaNatura e al lunedì e al giovedì “Pallone che passione!”, con le lezioni di calcio del mister dell’Asd Tricolore Massimo Lodi dalle 16.30 alle 18 nel campo sportivo di Marola.

Il programma è interamente disponibile sul sito www.marola.it, sempre aggiornato. La ProMarola desidera ringraziare fin da ora tutti coloro che collaborano alla riuscita del programma e a offrire un’estate di divertimento nel cuore dell’Appennino.

Stelutis Alpinis e L’Appennino dei Ricordi

Entra nel vivo il programma promosso dalla Pro Marola ProMarola in collaborazione con l’Asd Tricolore e gli esercenti del paese.

coriTra gli appuntamenti da segnare in agenda nel prossimo fine settimana, sabato 22 luglio alle 21 nell’Abbazia Matildica del paese, si terrà “Stelutis alpinis”, tre cori in concerto con la partecipazione delle corali Bismantova, Compagnia Piccolo Sistina di Castelnovo né Monti e Matildico Val Dolo di Toano. L’incasso della serata, al netto delle spese vive sarà devoluto alla Croce Rossa a favore delle popolazioni terremotate.

Il giorno seguente nella sede della ProMarola inaugura la mostra fotografica “L’Appennino dei ricordi” realizzata in collaborazione con la rivista “Tuttomontagna”, Nuova Tipolito ed Eurodesign.
Verranno esposte le copie di ottantasei scatti fotografici originali, raffiguranti paesaggi, borghi e momenti di vita vissuta dalla gente della nostra montagna, da fine ottocento agli anni sessanta. Un percorso di storia autentica, dall’unità d’Italia al dopoguerra, di cui la popolazione dell’Appennino reggiano è stata testimone, attraverso gli innumerevoli eventi che l’hanno coinvolta.
Le immagini, sono opera di insigni fotografi del tempo, raccolte e custodite dalla rivista Tuttomontagna, in oltre vent’anni di pubblicazione dei suoi calendari.
La mostra rimarrà aperta tutti i giorni fino al 27 agosto con orario 11-12 e 16-18.

marola passo bambinoDa ricordare inoltre le proposte per i più piccoli: al martedì “Marola a passo di bambino” con IdeaNatura e al lunedì e al giovedì “Pallone che passione!”, con le lezioni di calcio del mister dell’Asd Tricolore Massimo Lodi dalle 16.30 alle 18 nel campo sportivo di Marola.

Il programma è interamente disponibile sul sito www.marola.it, sempre aggiornato. La ProMarola desidera ringraziare fin da ora tutti coloro che collaborano alla riuscita del programma e a offrire un’estate di divertimento nel cuore dell’Appennino.

 

Riaperto il campo da bocce di Marola

Sabato scorso con alcune “partitelle” tra amici, è stato riaperto il gioco da bocce di Marola. Grande soddisfazione tra i partecipanti per questa iniziativa voluta del direttivo della nostra associazione. Il campo di Marola infatti è uno degli ultimi giochi bocce “esterni” ancora esistenti in montagna.
Il recupero è stato possibile grazie al lavoro di circa due mesi dei nostri volontari che hanno rigenerato i due campi che erano, come si può notare dalle foto seguenti, in stato di semi-abbandono.
La ristrutturazione rientra nel progetto di recupero complessivo di tutta l’area iniziato lo scorso anno con l’installazione di un punto di sosta e la potatura del verde e proseguirà anche nei prossimi anni con l’acquisto di ulteriore arredo urbano.
Il campo ora è disponibile e per l’utilizzo basta rivolgersi all’ufficio turistico della Proloco aperto tutti i giorni fino a fine agosto (orari 11-12 e 16-18).
Nelle foto seguenti: 1. I campi ad inizio ristrutturazione; 2. I campi in fase di ristrutturazione; 3. Un momento delle “partitelle di sabato”

 

IMG_0016IMG_0182IMG_0668