Sarà un lungo weekend di Ferragosto con musica, teatro dialettale e mercatini quello proposto dalla ProMarola all’ombra dei secolari castagneti del paese. Si inizia domani, sabato 12 agosto, alle 21 con le “Musiche dal mondo” presso la Villa La Palazzina. La serata musicale condotta da Sabrina Gasparini vedrà susseguirsi brani interpretati da Claudio Ughetti alla fisarmonica e Gen Llukaci al violino.

Domenica 13 agosto dalle 8.30 in poi in piazza Giovanni da Marola si terrà il mercatino dell’usato “Dall’avanzo allo zavaglio”, una curiosa occasione per acquistare oggetti di tutti i tipi.

Lunedì 14 agosto alle 21 si ride con la commedia dialettale in due atti comici “E adesa sa fommia”, tradizionale appuntamento con l’ironia di Antonio Guidetti e Artemisia Teater. Per le prevendite rivolgersi all’Ufficio della Proloco.

Nel giorno di Ferragosto poi via alla pesca a premi nella sede Proloco, al mercato tradizionale e al mercatino dei prodotti tipici dell’Appennino a km0, accanto al mercatino dell’arte e dell’ingegno e all’angolo dei pittori che animeranno piazza Giovanni da Marola. Per i più piccoli poi doppia opportunità di divertimento con il “Circo più piccolo del mondo” di Egide Cervi alle 16 e con i tricicli grillo e i gonfiabili della piazza, mentre lo stand di Carpineti da Vivere proporrà gnocco fritto, erbazzone e altre specialità del territorio. Alle 21 per tutti tornano le “100 barzellette per Emergency”, esilarante serata con Camillo Canovi che si avvarrà degli intervalli musicale del gruppo “Ciocabec”.

Mercoledì 16 agosto torna il mercato in piazza Giovanni da Marola a cui si aggiungono alle 16 i “Giochi senza frontiere e di una volta” proposti da IdeaNatura, per adulti e bambini, e alle 21 il tradizionale Ballo liscio di San Rocco con l’orchestra di Nicola Marchese. L’intero programma di Marola Estate, che in agosto propone almeno un evento al giorno, è disponibile sul sito www.marola.it.