PHOTO-2021-09-16-11-51-40

L’Associazione “Amici Castagneto Matildico di Marola”,  in collaborazione con il Consorzio “Terre Medio Appennino Reggiano”, ha realizzato, con le risorse PSR messe a disposizione dalla nostra Regione, un significativo intervento di riqualificazione del castagneto matildico che si estende per oltre 50 ettari nel comune di Carpineti lambendo i territori limitrofi di Casina e Castelnovo ne’ Monti.
L’Associazione si ispira alla storia, spiritualità e cultura del luogo che, oltre al castagneto, comprende l’abazia romanica e il vecchio seminario. Marola è uno degli ecosistemi storico-ambientali più suggestivi dell’Emilia-Romagna. Ancora oggi sono presenti ben 12 varietà di alberi del prezioso frutto, la castagna, che è stata definita anche “il pane dei poveri”.
Questo primo intervento ha permesso di restituire all’antico splendore circa 300 castagni secolari su una superficie di 20 ettari, completamente ripulita.

L’evento inaugurale si svolgerà presso l’ex-seminario di Marola SABATO 25 settembre 2021  con il seguente programma:

ore  9.30: Santa Messa presieduta da Sua Eccellenza mons. Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla.
Al termine della cerimonia religiosa, dopo una breve presentazione del progetto da parte del presidente dell’Associazione, Claudio Filippini e, per la Società Consortile, Massimiliano Gibertini,presidente, e Marco Picciati, agrotecnico,  verrà impartita la  benedizione.

Saluti delle autorità. Interverranno:
– Il Sindaco di Carpineti, Tiziano Borghi
– L’assessore regionale all’agricoltura, Alessio Mammi
– La vice-presidente della Provincia, Ilenia Malavasi
– Il Vice Presidente di Emil Banca, Carlo Malvolti
– Il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Paolo Bernardi
– Il Presidente del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano, Fausto       Giovanelli
– L’assessore della Comunità Montana alla Forestazione e difesa del suolo, Aronne Ruffini

Seguirà un  tour guidato nel castagneto riqualificato.

Ore 13.00: pranzo  c/o i locali del seminario.

Ore 15.00: lectio magistralis di  don BRUNO BIGNAMI, direttore dell’Ufficio Nazionale della CEI per i problemi sociali e del lavoro, sul tema: “Ecologia e spiritualità, così come nella Laudato si’ di papa Francesco”.
La conclusione dei lavori è prevista per le ore 17.

PRENOTAZIONE PRANZO: il pranzo, al costo di € 25, va prenotato almeno entro SABATO 18 SETTEMBRE, rispondendo a questa mail e precisando il N° dei prenotati oppure chiamando il n° 3494344209
Per ogni persona che si fermi a PRANZO occorre fornire: COGNOME, NOME, DATA NASCITA e TELEFONO di RIFERIMENTO (possibilmente cellulare)