Programma di domenica 15 ottobre

fdc17Dopo il successo della prima giornata, la Festa della Castagna di Marola, giunta alla sua 54ª edizione, è pronta a fare il bis a base di caldarroste, castagnaccio, tortellini e tanti eventi per tutte le età. Promossa dall’Associazione Turistica ProMarola in collaborazione con il Comune di Carpineti, Carpineti da Vivere, Ideanatura e dagli esercizi commerciali del paese, la manifestazione vuole essere infatti un’occasione di incontro, divertimento e scoperta delle bellezze del nostro Appennino tutta dedicata a castagne, marroni, castagneti e metati. Per valorizzare il prodotto, sarà presente anche lo stand del Consorzio Castanicoltori Appennino Reggiano per illustrarne le diverse tipologie.
Valore aggiunto della giornata per le famiglie sarà poi il ritorno di Pompieropoli, lo spazio allestito dall’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, sezione di Reggio Emilia che permetterà ai più piccoli di essere pompieri per un giorno.
Il programma della seconda domenica parte proprio dai secolari castagneti di Marola con la ciclo-escursione delle 9 proposta dal gruppo Cai Mtb, con iscrizione obbligatoria sul sito del Cai Reggio Emilia.
Allo stesso orario partirà la prima corsa della novità dell’anno, andata a ruba nella domenica d’esordio: è il trenino Marola Express che dal caseificio raggiunge piazza Ariosto e Abbazia Matildica. Sarà più facile così raggiungere piazza Giovanni da Marola che come da tradizione rappresenta il cuore della manifestazione con il Mercato dei Prodotti tipici dell’Appennino e dell’artigianato artistico e con la proposta di padellone per le caldarroste, vin brûlé e golosità a base di castagna.
Sarà proprio da lì che per inizieranno la passeggiata guidata tra i castagneti e i metati di Marola proposta da IdeaNatura per le 10.15 (info 338-6744818) e il Tour della Castagna per i più piccoli, disponibile per tutta la giornata ritirando la cartina nello stand ProLoco, che li porterà alla scoperta dei metati e a divertirsi con animazioni, storie d’un tempo, laboratori e truccabimbi. Alle 15.30, sempre per loro, ci sarà lo spettacolo di Agide Cervi dal titolo “La magia della castagna” mentre per tutta la giornata vicino al campo da bocce sarà possibile passeggiare a dorso di pony.
Diverse le possibilità per il pranzo, dai ristoranti del paese, con proposte fuori menu dedicate alla castagna, al punto ristoro gestito da Carpineti da Vivere. L’animazione della piazza è affidata invece a Radio Circuito 29, radio ufficiale dell’evento, e allo speaker Alessandro Zelioli.
Programma completo
Tutte le info sulla festa

Domenica 15 cicloescursione in Mountain bike

Domenica 15, con partenza da Piazza Giovanni da Marola alle ore 9,00 si svolgerà una cicloescursione tra i castagneti di Marola organizzata dagli amici del CAI di Reggio Emilia.
Sono previsti due percorsi, uno tutto su asfalto della lunghezza di 21 Km e dislivello in salita di 700 m, il secondo su sentieri e mulattiere della lunghezza di circa 20 Km e un dislivello in salita di 950 m.
Il ritorno è previsto per le 13,30 e sarà possibile mangiare negli stand della proloco. Iscrizione obbligatoria.
Maggiori informazioni sul sito www.caireggioemilia.it o al referente Giovanni Terenziani:339/3057661
cai1

 

 

 

 

 

 

cai2

Programma di domenica 8 ottobre

fdc17Al via Domenica la 54 edizione della festa della castagna. Come ogni anno, al già consolidato programma della Festa, si aggiungono interessanti novità per tutti i gusti. Quella della 54ª edizione si chiama “Marola Express”, il trenino navetta che collegherà il centro della festa con l’Abbazia Matildica e i vari parcheggi a partire dalle 9.30 al costo di 1 euro per la singola corsa e 2 per il giro completo. I biglietti si potranno acquistare nei punti informazione della Proloco o presso gli esercizi commerciali del paese.  Percorso dettagliato
L’apertura della Festa è prevista per le 10 con il Mercato dell’artigianato artistico e dei Prodotti tipici dell’Appennino in piazza Giovanni da Marola, mentre piazza Ludovico Ariosto sarà riservata a giostre e intrattenimenti per le famiglie. Alle 10.15 prenderà il via la passeggiata guidata tra castagneti secolari e metati promossa da IdeaNatura (info 338-6744818) con partenza dalla piazza centrale. Alle 10.30 saranno visitabili gli antichi Metati di Frazera e Caviolla, edifici rurali per l’essicazione delle castagne del XVII secolo dove saranno organizzate animazioni e dimostrazioni. Tra le proposte di intrattenimento per i più piccoli è confermato anche il “Tour della Castagna”, percorso a tappe con partenza da piazza Giovanni da Marola che si snoderà tra castagneti e attività (fiabe, truccabimbi, animazioni e percorsi avventura) alla scoperta di Marola con tanti simpatici gadget finali.
Dalle 10.30 alle 12.30 poi sbarcherà a Marola il programma televisivo di TRC “Ci vediamo in piazza”, che immortalerà tra l’altro la cottura della prima padellata alle 11 a cui seguirà la preparazione del vin brûlé. Sempre dalle 11 in piazza Ariosto, dimostrazione e prova di tiro con l’arco con gli istruttori della Asd Arceri Orione mentre alle 12 apriranno gli stand gastronomici con piatti tipici della cucina montanara, in funzione tutta la giornata.
L’inaugurazione ufficiale della Festa alla presenza delle autorità locali è fissata per le 15 con l’esibizione della Banda di Viano che proporrà un allegro programma di brani popolari.
Ad animare le tre domeniche marolesi sarà poi Radio Circuito 29 insieme allo speaker Alessandro Zelioli.
Scarica il programma completo
Informazioni utili

Al via la 54^ edizione della Festa della castagna

fdc17Caldarroste, castagnaccio, tortellini, mercatini, folklore e animazioni per i più piccoli: la Festa della Castagna di Marola è pronta a tornare per una 54ª edizione golosa e divertente che animerà tre le tre domeniche di ottobre 8, 15 e 22. Promossa dall’Associazione Turistica ProMarola in collaborazione con il Comune di Carpineti, Carpineti da Vivere, Ideanatura e gli esercizi commerciali del paese, la manifestazione si snoderà come sempre intorno al padellone di piazza Giovanni da Marola che con i suoi oltre 2 metri di diametro permette di cuocere 200 chili di marroni per volta da accompagnare con un buon bicchiere di vin brûlé. Tutto intorno impazzerà il mercato che offre prodotti tipici dell’Appennino e dell’artigianato locale con la partecipazione di alcuni espositori del circuito Agrobiodiverso, mentre i ristoratori del territorio propongono menu a base di castagne e savurett, da varie tipologie di primi ai dolci alla birra alle castagne.

Come ogni anno, al già consolidato programma della Festa, si aggiungono interessanti novità per tutti i gusti. Quella della 54ª edizione si chiama “Marola Express”, il trenino navetta che collegherà il centro della festa con l’Abbazia Matildica e i vari parcheggi a partire dalle 9.30 al costo di 1 euro per la singola corsa e 2 per il giro completo. I biglietti si potranno acquistare nei punti informazione della Proloco o presso gli esercizi commerciali del paese, il percorso dettagliato è invece disponibile sul sito www.marola.it, sempre aggiornato su ogni aspetto della Festa.

Tra le proposte di intrattenimento per i più piccoli è confermato anche il “Tour della Castagna”, percorso a tappe con partenza da piazza Giovanni da Marola che si snoderà tra castagneti e attività (fiabe, truccabimbi, animazioni e percorsi avventura) alla scoperta di Marola con tanti simpatici gadget finali. Ad animare le tre domeniche marolesi sarà poi Radio Circuito 29 insieme allo speaker Alessandro Zelioli.

IL PROGRAMMA. L’apertura della Festa è prevista per le 10 di domenica 8 ottobre con il Mercato dell’artigianato artistico e dei Prodotti tipici dell’Appennino in piazza Giovanni da Marola, mentre piazza Ludovico Ariosto sarà riservata a giostre e intrattenimenti per le famiglie. Alle 10.15 prenderà il via la passeggiata guidata tra castagneti secolari e metati promossa da IdeaNatura (info 338-6744818) con partenza dalla piazza centrale. Alle 10.30 saranno visitabili gli antichi Metati di Frazera e Caviolla, edifici rurali per l’essicazione delle castagne del XVII secolo dove saranno organizzate animazioni e dimostrazioni.

Dalle 10.30 alle 12.30 poi sbarcherà a Marola il programma televisivo di TRC “Ci vediamo in piazza”, che immortalerà tra l’altro la cottura della prima padellata alle 11 a cui seguirà la preparazione del vin brûlé. Sempre alle 11 in piazza Ariosto, dimostrazione e prova di tiro con l’arco con gli istruttori della Asd Arceri Orione mentre alle 12 apriranno gli stand gastronomici con piatti tipici della cucina montanara, in funzione tutta la giornata.
L’inaugurazione ufficiale della Festa alla presenza delle autorità locali è fissata per le 15 con l’esibizione della Banda di Viano che proporrà un allegro programma di brani popolari. Alle 18.30 ci sarà l’ultima corsa del trenino “Marola Express”.

Francesca ha detto si!!

Francesca Manini, storica collaboratrice della nostra associazione e Fabio Gollini domenica mattina hanno pronunciato il fatidico sì nella chiesa di Sant’Antonio da Padova e si sono scambiati gli anelli davanti ad una folla di amici e parenti commossi ma soprattutto felici. A Francesca e Fabio vanno i migliori auguri dell’Associazione Turistica Pro Marola per un futuro pieno di emozioni.

Grazie a tutti!!!

vivi marola 17 copertinaLa Proloco di Marola ringrazia tutti coloro che hanno partecipato ai vari eventi del programma Estate 2017.

Un ringraziamento doveroso va a tutto lo staff della Proloco, consiglieri, collaboratori ed amici, che hanno impegnato tempo libero, energie e non solo, per il buon esito delle manifestazioni e la miglio promozione del nostro territorio.

Un grazie particolare a:

Renato Borghi che ha curato con dedizione le quattro serate di musica sotto le stelle e tutti gli artisti che si sono esibiti;

ai Cori Bismantova, Val Dolo e Piccolo Sistina per il concerto realizzato in abbazia che ha permesso di devolvere 600 euro alla Croce Rossa a favore delle popolazioni terremotate;

Ideanatura, che ha curato le animazioni per i più piccoli al metato, i giochi senza frontiere e le passeggiate notturne, rivelazione della stagione;

Tricolore Marola e Massimo Lodi, per la collaborazione nella realizzazione di Pallone che passione;

Agide Cervi per aver regalato momenti di allegria con il suo circo più piccolo del mondo;

Mario Chiesi, dell’omonimo ristorante per aver portato il suo fritto misto in piazza;

le compagnie teatrali “San Vitale” e “Artemisia Teater” per aver regalato due serate di risate;

Camillo Canovi e i Ciocabec, per la spensierata serata di 100 barzellette;

Gli amici dei motori di Carpineti per la collaborazione nell’organizzazione del Raduno di moto e scooter d’epoca

Mercatino al volo, per la collaborazione nell’organizzazione del Mercato dall’Avanzo allo Zavaglio e tutti gli espositori della fiera di San Rocco;

Consulta libri e progetti;

Amerigo Battilani ed i suoi tricicli grillo;

Alessandro Zelioli, che ha magistralmente condotto il raduno di moto e scooter e i giochi senza frontiere;

l’Associazione Carpineti da Vivere, per la gestione del punto di ristoro della Fiera di San Rocco;

Tuttomontagna, La nuova Tipolito ed Eurodesign per aver contribuito a vario titolo alla realizzazione dell’apprezzata mostra fotografica “l’Appennino dei ricordi”

Trattoria la Svolta, per l’aperitivo del raduno di moto e scooter d’epoca;

Mini Market Dina per il continuo supporto logistico delle manifestazioni;

la Croce Rossa di Carpineti, per il presidio sanitario;

la protezione civile di Carpineti, che ha garantito il controllo delle strade;

l’Amministrazione Comunale che ha permesso la realizzazione del programma e ha dato pieno supporto alla nostra Associazione.

Un grazie anche agli sponsor che a vario titolo ci hanno sostenuto: Credito Cooperativo Reggiano e Cabrioni Biscotti in primis, agli esercizi commerciali di Marola e agli inserzionisti pubblicitari.

Nella speranza di non aver dimenticato nessuno, il Presidente Giovanni Giannasi e il consiglio della Proloco, che ad agosto concludono il loro mandato triennale,  vi danno  fin d’ora appuntamento ad ottobre per la 54^ Festa della Castagna, in segno di continuità  operativa, che verrà gestita dal nuovo consiglio in carica.

Marola Estate ultimo atto

Sarà il binomio sport e cultura ad allietare il fine settimana di Marola, a partire dall’Incontro con l’autore in programma per le 21 di domani, venerdì 18 agosto, nella sede della ProLoco. Lo scrittore Antonio Casoli presenterà i libri “Contavamo i cavalli bianchi” e “Altri Cavalli” con personaggi e vicende ambientate nella periferia sud di Reggio Emilia. La serata sarà preceduta dall’assemblea annuale dei soci prevista per le 16 sempre nella sede ProLoco.
Sabato 19 agosto alle 18.30 poi ci sarà la tradizionale Messa prefestiva in piazza Giovanni da Marola, davanti alla fontana.
Domenica 20 agosto alle 9.30 c’è la 27ª Camminata attraverso Marola – Trofeo ArtiGrafiche DePietri, gara competitiva e non competitiva realizzata in collaborazione con Uisp, Sport per tutti e con il sostegno di Maxent Sport World, Cabrioni e Osteria al Portico. La gara competitiva è valida come terza prova di campionato provinciale di corsa in montagna ed è riservata agli iscritti Gran Prix Uisp Re 2017 con premiazioni al termine della manifestazione. La corsa è omologata dalla Lega Atletica Uisp, campionato provinciale Usip categoria B, e porterà tutti i partecipanti a percorrere la strada principale del paese scoprendo poi alcuni preziosi angoli dei dintorni.
Martedì 22 agosto infine alle 16 c’è l’ultimo appuntamento del ciclo “Marola a passo di bambino” organizzato in collaborazione con IdeaNatura con laboratori, favole animate e giochi di una volta.

Il lungo weekend di Marola

Sarà un lungo weekend di Ferragosto con musica, teatro dialettale e mercatini quello proposto dalla ProMarola all’ombra dei secolari castagneti del paese. Si inizia domani, sabato 12 agosto, alle 21 con le “Musiche dal mondo” presso la Villa La Palazzina. La serata musicale condotta da Sabrina Gasparini vedrà susseguirsi brani interpretati da Claudio Ughetti alla fisarmonica e Gen Llukaci al violino.

Domenica 13 agosto dalle 8.30 in poi in piazza Giovanni da Marola si terrà il mercatino dell’usato “Dall’avanzo allo zavaglio”, una curiosa occasione per acquistare oggetti di tutti i tipi.

Lunedì 14 agosto alle 21 si ride con la commedia dialettale in due atti comici “E adesa sa fommia”, tradizionale appuntamento con l’ironia di Antonio Guidetti e Artemisia Teater. Per le prevendite rivolgersi all’Ufficio della Proloco.

Nel giorno di Ferragosto poi via alla pesca a premi nella sede Proloco, al mercato tradizionale e al mercatino dei prodotti tipici dell’Appennino a km0, accanto al mercatino dell’arte e dell’ingegno e all’angolo dei pittori che animeranno piazza Giovanni da Marola. Per i più piccoli poi doppia opportunità di divertimento con il “Circo più piccolo del mondo” di Egide Cervi alle 16 e con i tricicli grillo e i gonfiabili della piazza, mentre lo stand di Carpineti da Vivere proporrà gnocco fritto, erbazzone e altre specialità del territorio. Alle 21 per tutti tornano le “100 barzellette per Emergency”, esilarante serata con Camillo Canovi che si avvarrà degli intervalli musicale del gruppo “Ciocabec”.

Mercoledì 16 agosto torna il mercato in piazza Giovanni da Marola a cui si aggiungono alle 16 i “Giochi senza frontiere e di una volta” proposti da IdeaNatura, per adulti e bambini, e alle 21 il tradizionale Ballo liscio di San Rocco con l’orchestra di Nicola Marchese. L’intero programma di Marola Estate, che in agosto propone almeno un evento al giorno, è disponibile sul sito www.marola.it.

Nel weekend “Beatles e Battisti”, Commedia dialettale e raduno di moto e scooter d’epoca

musica sotto le stelleL’agosto marolese entra nel vivo con i molteplici appuntamenti proposti dal programma “Vivi Marola tutto l’anno” promosso dalla ProLoco. Venerdì 4 agosto è in programma una suggestiva serata musicale nella cornice naturale del parco della Villa del Castagno. “Beatles e Battisti” è il titolo di una proposta di brani che saranno interpretati da Monica Guidetti e Marco Dieci per voce, chitarra e pianoforte.

 

 

delfio e galeina

Sabato 5 agosto si ride poi con la commedia dialettale brillante in due atti “Delfo e la Galina” della compagnia di San Vitale ambientata in una casa di riposo tra intrighi e battute irriverenti. La prevendita dei biglietti è presso la sede della ProLoco.

 

 

 

 

raduno 17Domenica 6 agosto alle 8.30 al via le iscrizioni per il Raduno di moto e scooter d’epoca Memorial Umberto Manini. La giornata, dedicata agli appassionati delle due ruote a motore e animata dalla simpatia di Alessandro Zelioli, verterà sul tema “Da qui partimmo! Retrospettiva storica della motocicletta”. Alle 9.45 ci sarà la gara di slow race “Va pian”, gimcana al rallentatore con premio per il motociclista più lento, alle 10.30 partirà il corteo per i borghi circostanti Marola, compresa la storica piazza Matilde di Carpineti, con sosta aperitivo alla Svolta, alle 12.15 si rientrerà per le premiazioni e i saluti ai partecipanti e alle 13, infine, si terrà il pranzo nei locali della ProLoco. Nel pomeriggio poi, mentre la piazza sarà invasa dai bambini per giocare sui tricicli Grillo, alle 17 nella sede della ProLoco si terrà l’Incontro con l’autore curato da Consulta libri e progetti: Carlo Pellacani e Natascia Nobili presentano l’esperienza di Maria Paola Cavalieri raccontata nel libro “Camminare sul margine”.

L’intero programma di Marola Estate, che in agosto propone almeno un evento al giorno, è disponibile sul sito www.marola.it.