Pedalare tra i secolari castagneti che avvolgono l’intero territorio marolese rappresenta un’esperienza rilassante e salutare. A questo scopo la Pro Loco di Marola ha progettato, e si preoccupa di tenere in buone condizioni, una serie di itinerari di diverse difficoltà che consente a tutti d’immergesi nella natura a piedi ed in mountain bike.

Informazioni

Partenza e arrivo: Marola centro Via Enrico IV
Lunghezza indicativa: Km 6,7
Tempo di percorrenza :
Dislivello complessivo: m. 390
Segnavia: tabelle nelle incroci

Dal tratto in piano di fronte al vecchio metato (770 m. slm) si segue la carraia che in direzione sud/est sale verso l’ufficio postale per immettersi sulla Via alla Canova (m. 780 slm.). Si svolta a destra per scendere sino al crocevia della Madonnina della Canova, si mantiene la sinistra per immettersi nella via Poggio e salire al crocevia (790 m. slm.), si svolta a destra percorrendo la Via Donizzone sino in fondo, si prosegue attraverso la pista sul prato sino a raggiungere la zona deposito acquedotto (807 m. slm.). Si segue la via Monte Ventasso per ca. 100 metri per svoltare a destra nella carraia che dopo un tratto in piano scende sino alla svolta a destra che immette nel sentiero che corre sul crinale. Al termine della discesa si svolta a destra per seguire il sentiero del Poggione (680 m. slm.) (il primo tratto su sentiero stretto) sino a raggiungere la zona Fonte di Montecatini (650 m. slm) per poi percorrere la carraia in leggera salita sino ad immettersi sulla strada asfaltata dove si gira a sinistra sino al crocevia di Canova (720 m slm.).Sulla sinistra si prende la vecchia strada che scende (all’inizio ripida) sino a raggiungere il crocevia del Castello (670 m. slm), si prosegue dritto sulla carraia che porta a Villetta dove si gira a destra percorrendo la strada che sale (a metà tratto impegnativo) sino a Casa Reverberi (760m slm). Continuando per la strada si arriva al Crocevia di via Bellaria (777 m. slm.), si svolta a destra nella strada in discesa sino ad imboccare sulla sinistra il sentiero che riporta in via Enrico IV da dove si era partiti. Il percorso viene ripetuto 4 (quattro) volte da parte delle categorie Cadetti/ Junior, Senior, Veterani e Gentleman; 3 (tre) volte da parte delle categorie Su0pergentleman A/B – Donne A/B e Debuttanti mentre sarà effettuato un solo giro per le categorie Primavera A/B. Al completamento della distanza fissata i concorrenti che arrivano in via Enrico IV svolteranno a sinistra per salire al traguardo posto sulla Piazza Giovanni da Marola (777 m. slm.) dopo aver percorso rispettivamente circa 31,2 km, 23,5 e 7,8 km.